Convegno 6 marzo 2020 - La valutazione del bisogno di cure palliative nel paziente affetto da malattia in fase avanzata.

2020-02-13
Convegno 6 marzo 2020 - La valutazione del bisogno di cure palliative nel paziente affetto da malattia in fase avanzata.

Il progressivo invecchiamento della popolazione e il miglioramento delle cure nella fase acuta di malattia hanno determinato e determineranno nei prossimi anni
profondi mutamenti dei bisogni di salute, con aumento della prevalenza delle patologie croniche e incremento dell’incidenza e della prevalenza di condizioni di cronicità avanzate con criticità cliniche ricorrenti.

Questi malati, portatori delle patologie croniche più frequenti, quali cancro, BPCO, scompenso cardiaco cronico, patologie cronico neurologiche vascolari/degenerative, insufficienza epatica grave, insufficienza renale grave, demenza, fragilità avanzata, possono manifestare bisogni sempre più complessi; nel corso della loro malattia manifestano inoltre segni e sintomi che indicano l’evoluzione progressiva della patologia e di conseguenza una limitata aspettativa di vita.

L’accesso di questi malati alla rete di cure palliative diventa fondamentale per migliorarne la qualità di vita e per rispondere in modo appropriato ai bisogni che si
presentano con importanti ricadute su tutto il sistema di cura. Si stima che l’accesso alle Reti di Cure Palliative in Italia sia appropriato e necessario per 1,5% dell’intera popolazione.

L’OMS ha recentemente quantificato in 560 malati adulti ogni 100.000 abitanti ogni anno il bisogno di Cure Palliative nella popolazione in Europa. Di questi malati, circa il 60% sono affetti da malattie non oncologiche.

Con le “Regole di gestione del servizio sociosanitario 2019” allegato alla DGR n. XI/1046 del 17 dicembre 2018, sono stati approvati gli opportuni strumenti atti a
garantire la valutazione del bisogno e l'appropriatezza della cura in modo omogeneo sul territorio regionale nell’ambito delle Cure Palliative (sub allegati E e F), sia per i malati oncologici che per i malati affetti da patologie non oncologiche.

 

INFORMAZIONI GENERALI
Sede del Convegno
Hospice Padre L. Tezza,
presso RSA Ovidio Cerruti, via V. Veneto ,47
Capriate San Gervasio (Bg) 02 920011

ECM Educazione Continua in Medicina
E’ stato richiesto accreditamento ECM per medici e infermieri

Obiettivo Formativo:
Trattamento del dolore acuto e cronico. Palliazione

Provider ECM Regione Lombardia “Fondazione Opera
San Camillo” codice-6127

PER INFORMAZIONI:
Segreteria organizzativa:
Fondazione Opera San Camillo
h.09.00-12.00 / h.14.00-17.00
02 9200122
cerruti@camilliani.net

Coordinatore scientifico:
Luisa Nervi

Responsabile Medico
Hospice Padre Luigi Tezza
02 9200162 luisa.nervi@camilliani.net

Attestato di Partecipazione
Al termine del Convegno a tutti i partecipanti verrà
rilasciato un attestato di partecipazione.

Società Italiana di Cure Palliative - SICP
Patrocinio SICP n. 8 dell’11/02/2020

 

Archivio news

Di seguito trovi l'archivio delle news di Fondazione "Opera San Camillo"

Archivio